image image image image image
PRIMARIE del CENTROSINISTRA PUGLIESE
Festa PD a Barletta
Festa Democratica a Trani
Barletta dall'Altra Parte
Feste Democratiche BAT
PRIMARIE del CENTROSINISTRA PUGLIESE

Festa PD a Barletta

Festa Democratica a Trani

E’ con grande piacere che invito tutti i cittadini della Sesta Provincia BAT a partecipare a tale evento - Nicola Amoruso - Segretario cittadino PD Trani

Barletta dall'Altra Parte

Feste Democratiche BAT

Il PD in festa nella BAT, primo appuntamento a Spinazzola il 22 agosto, poi il 7-8 settembre a Trani, il 19-20-21 a Barletta e Margherita di Savoia, il 26-27-28 ad Andria.A breve, gli altri appuntamenti.

bandiera

PRIMARIE del CENTROSINISTRA PUGLIESE

30 novembre, appuntamento con le PRIMARIE del CENTROSINISTRA PUGLIESE

Domenica 30 novembre 2014, dalle 8 alle 22, tutti i cittadini pugliesi che si riconoscano nel CentroSinistra, sono chiamati a scegliere il candidato della Coalizione alla Presidenza della Regione Puglia per le elezioni regionali della prossima primavera 2015. Si potrà scegliere tra Michele EMILIANO, Guglielmo MINERVINI e Dario STEFANO.

Possono partecipare alle Primarie tutte le cittadine e i cittadini italiani, dell’Unione Europea o di altri Paesi extra europei (purché in possesso di permesso di soggiorno) residenti nei comuni pugliesi, che abbiano compiuto sedici anni entro il 30 novembre 2014, e che al seggio dichiarino di riconoscersi nella proposta politico-programmatica della coalizione di centrosinistra, versando almeno un euro a titolo di contributo per le spese organizzative; non occorre essere “tesserati” ad alcun Partito. Gli studenti fuorisede, gli immigrati e i sedicenni devono registrarsi entro il 27 novembre sul sito www.primariepuglia.it; al fine di agevolare le operazioni di voto, è possibile a tutti pre-registrarsi online sul sito, sempre entro il 27 novembre, compilando l’apposito modulo e stampando la ricevuta da esibire al seggio elettorale, unitamente al documento d’identità.

Lo stesso sito www.primariepuglia.it riporta tutte le informazioni utili per il voto e le sedi dei seggi di tutta la regione, e quindi di tutti i 10 comuni del territorio della nostra provincia, che qui si riepilogano:

 

DOCUMENTO POLITICO del 10/10/2014

DOCUMENTO POLITICO

E' in gioco qualcosa di più di un mero calcolo numerico o di un semplice adempimento amministrativo. Con il voto di domenica 12 ottobre la Provincia Barletta Andria Trani completerà gli organismi che andranno a costituire il nuovo ente di secondo livello introdotto dalla Legge n°56 del 7/04/2014 cosiddetta “Del Rio” che ha declassato gli enti provinciali in attesa di abolirli definitivamente con una riforma costituzionale.

Cifre alla mano il risultato sarebbe già scontato a favore di un centrodestra che pur di non perdere quel posto ha dovuto pescare fuori dal proprio vivaio. Ma c'è un elemento che, in vista delle prossime scadenze elettorali amministrative e regionali, può fare la differenza: il centrodestra si è chiuso nella vecchia politica, il centrosinistra continua a confrontarsi con i cittadini. In questo passaggio, purtroppo, soltanto 238 tra Consiglieri Comunali e Sindaci hanno diritto di voto per l'elezione del Presidente della Provincia e del Consiglio Provinciale composto da 12 membri; mentre è già costituito il terzo organismo, cioè l’assemblea dei Sindaci, che di fatto è l’unico organismo destinato a sopravvivere quando l’ente Provincia dovesse essere cancellato come forma di governo intermedio tra i Comuni e le Regioni. Quindi è opportuno guardare già a queste altre scadenze, quando saranno gli elettori a riprendersi il potere di voto.

Il centrosinistra provinciale ha avvertito da subito la rilevanza di questo passaggio istituzionale per il nostro territorio, puntando a evitare che tra la prossima abolizione delle Province e l’immediata entrata in funzione dell’Area Metropolitana di Bari si possano innescare elementi disgreganti.

   

Conclusione Feste PD

Si è conclusa a Andria, domenica sera 28 settembre scorso, la Festa Provinciale del Partito Democratico.

La Festa Democratica dell’Unità del PD, come è tornata a chiamarsi tale manifestazione da quest’anno, si è svolta in quasi tutte le città della provincia con una grande partecipazione di pubblico, cittadini e militanti: un segnale di vitalità del Partito e di attenzione verso la politica! Tanti gli ospiti del mondo della politica, del sindacato, della cultura, dei servizi e dell'informazione, che hanno discusso con la gente dei problemi più urgenti e scottanti del momento. La gente ha affollato i dibattiti e le piazze, dimostrando un rinnovato interesse alla politica ed alle azioni del PD considerato sempre più l’unico vero partito nel panorama italiano.

In tutte le Feste democratiche, oltre ai dibatti sui temi di attualità politica, sociale ed ambientale, l’hanno fatta da padrone anche la musica, la gastronomia, lo sport e la cultura. Il tutto è stato reso possibile grazie al lavoro generoso di molti nostri militanti, ai quali va reso pubblicamente il nostro plauso.

   

Candidati al Consiglio Provinciale PD BAT

Candidati al Consiglio Provinciale della BAT per le elezioni di 2 livello che si svolgeranno il prossimo 12 ottobre 2014:

Sinigaglia Sergio, Consigliere Comunale Canosa di Puglia;
Marzocca Ruggiero, Consigliere Comunale Barletta;
Antonucci Giuseppe, Consigliere Comunale Minervino Murge;
Evangelista Sergio, ex Consigliere Provinciale BAT;
Vitanostra Salvatore, Consigliere Comunale Andria;
Sgaramella Pasquale, Consigliere Comunale San Ferdinando di Puglia;
Dipaola Giuseppe, Consigliere Comunale Barletta;
Cognetti Domenico, Consigliere Comunale Trani;
Marchio Rossi Lorenzo, Consigliere Comunale Andria.

Candidato Presidente: Pasquale CASCELLA, Sindaco di Barletta.

   

FESTE DEMOCRATICHE

Dal 22 agosto le FESTE DEMOCRATICHE nei dieci comuni della Sesta Provincia.

La chiusura - provinciale - ad Andria il 28 settembre.

A breve tutte le date e le iniziative.

   

AUTISMO - DALLE LINEE GUIDA DELLA REGIONE PUGLIA AL DISEGNO DI LEGGE NAZIONALE

Lunedì 30 giugno, ore 18.00, Sala Rossa del Castello di Barletta - TAVOLA ROTONDA organizzata dal PD su "AUTISMO - DALLE LINEE GUIDA DELLA REGIONE PUGLIA AL DISEGNO DI LEGGE NAZIONALE"

   

L'On. Patriarca: "L'Italia regge grazie al Terzo Settore"

L’On. Patriarca: “L’Italia regge grazie al Terzo Settore”.
Il governo Renzi punta su un nuovo welfare partecipativo

(Barletta, 13 giugno 2014)


La Riforma del Terzo Settore, che a fine mese, si concretizzerà in un disegno di legge delega del governo Renzi, è stato al cento di una conferenza d’ascolto che ha promosso il Partito Democratico della Bat con le associazioni e i rappresentanti del “vasto mondo della solidarietà”. Il convegno ha visto la partecipazione preziosa dell’on. Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari Sociali alla Camera e Presidente del Centro Nazionale Volontariato: “il Terzo Settore è un tessuto che non si è smagliato in questo lungo periodo di crisi”.

Edoardo Patriarca, che ha contribuito direttamente alla stesura delle Linee Guida pubblicizzate il mese scorso e aperte alla consultazione e al contributo delle diverse realtà associative, ha rilanciato con decisione e speranza il ruolo nevralgico del Terzo Settore che il Presidente Ciampi definì “la vera dorsale strategica del nostro Paese”: “questo mondo, che è il primo vero settore, ha dimostrato che quando c’è coesione la possibilità di uscire dalla crisi è più forte. E’ arrivato il momento di dire che il Terzo Settore può assumersi responsabilità pubbliche dirette nel momento in cui gestisce beni pubblici in tanti ambiti di riferimento”.

   

Pagina 1 di 2

Calendario Eventi

Dicembre 2014
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi70
mod_vvisit_counterIeri387
mod_vvisit_counterQuesta Settimana1856
mod_vvisit_counterScorsa Settimana15703
mod_vvisit_counterQuesto Mese19228
mod_vvisit_counterScorso Mese4811
mod_vvisit_counterDa Sempre469126