News

Caro Segretario, caro Lilly,

ho letto la tua nota e i tanti messaggi dei segretari dei circoli PD sui territori dopo le dimissioni del Segretario, Nicola Zingaretti.

È in gioco l’esistenza stessa del Partito Democratico. Uscirne tutti insieme, comprendendo con lealtà le parole di Zingaretti, è un nostro dovere.

Non saremo giudicati per quello che diciamo ma per quello che avremo fatto e, soprattutto, per l’esempio che lasciamo a chi verrà dopo di noi. Nessuna corrente e nessun potere imposto può valere quanto la libertà di pensiero di un’intera comunità come quella dem.

Lavoriamo per un’Assemblea nazionale ricostituente del più grande partito popolare della sinistra italiana.

L’Italia ha bisogno del PD forte e unito.

Un abbraccio
Francesco Boccia

A nome della Federazione della Provincia BAT del Partito Democratico esprimo affettuosa e totale solidarietà a Nicola Zingaretti.
Zingaretti in questi due anni di mandato ha lavorato in modo incessante per portare il Partito ad una dignità politica consona alla propria storia e alle proprie origini.

Non possiamo inoltre dimenticare la vicinanza di Nicola al nostro territorio intervenendo direttamente nelle recenti elezioni amministrative e contribuendo insieme a Francesco Boccia e Assuntela Messina alla vittoria del PD e del centro-sinistra nelle città di Andria e Trani. Nicola Zingaretti va solo ringraziato per aver dimostrato, nel quotidiano politico, di tenere al bene per la propria terra tutto il Paese agevolando, in situazioni complesse come quelle della pandemia, la coesione e l'Unità perché questa crisi la superiamo tutti insieme o non la supera nessuno.

Il Partito Democratico ha bisogno di Nicola Zingaretti segretario ed è per questo che gli chiediamo di ritirare le proprie dimissioni.
I militanti, la gente del PD, è questo che auspica, superando la logica di correnti e aree; il popolo unito del Partito Democratico gli chiede di restare per continuare a lottare, superando gli inutili attacchi interni ed esterni verso un uomo semplicemente giusto.

Pasquale Di FAZIO
Segretario Provinciale PD BAT

Resistenza e liberazione.

Da 50 giorni stiamo resistendo per liberare l’Italia da un virus subdolo e letale . Oltre 70 anni fa ‘ abbiamo resistito al sovranismo nazi-fascista per liberare l’Italia.