News

VINCONO LE IDEE - #vinconoleidee

Giovedì 1° settembre, a Trani, presso la sede provinciale del Partito Democratico, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dei candidati alle elezioni politiche del prossimo 25 settembre.

L’incontro è stato introdotto dall'On. Francesco Boccia, capolista nel collegio plurinominale al Senato, che ha illustrato le proposte del Partito Democratico per sostenere le famiglie e le imprese duramente colpite dal caro bollette; l’On. Boccia ha evidenziato le gravi responsabilità del centrodestra e del M5S che, determinando la caduta del governo Draghi, hanno reso molto più difficile affrontare questa nuova emergenza e hanno indebolito l’autorevolezza del nostro Paese in Europa.

Sono poi intervenuti Debora Ciliento, Giovanni Vurchio e Shady Mohammad Alizadeh, candidati nel collegio plurinominale Foggia-BAT alla Camera; Sabino Zinni, candidato nel collegio uninominale alla Camera, e Domenico Lomelo, candidato nel collegio uninominale al Senato.

Ha concluso la conferenza Raffaele Piemontese, Vicepresidente della Regione Puglia, capolista nel collegio plurinominale Foggia-BAT alla Camera,  nonché candidato nel collegio uninominale Gargano, Cerignola, Manfredonia e Canosa.

Nei vari interventi è stato posto l’accento sui tratti salienti del programma del Partito Democratico e, in particolare, sulla necessità di sostenere e difendere i più deboli e il ceto medio contrastando le ricette del centrodestra che, con la flat tax, intende invece avvantaggiare solo i più ricchi e rafforzare la scuola e la sanità privata a discapito di quella pubblica, aumentando le disuguaglianze sociali; i candidati hanno posto l’attenzione anche sulle sfide epocali del cambiamento climatico e della transizione ecologica, che richiedono impegni immediati e uno sguardo lungo per non far pagare ai più giovani il conto di scelte dannose per l’ambiente che già fanno sentire i loro effetti.

È stato anche rimarcato come le candidature del Partito Democratico rappresentino una chiara espressione del territorio, in netta contrapposizione con il centrodestra e con il M5S che in Puglia hanno candidato spesso personalità provenienti dal Nord, prive della necessaria conoscenza del territorio, delle sue esigenze e delle sue risorse.

Hanno preso parte all'incontro anche i sindaci di Andria e di Trani, Giovanna Bruno e Amedeo Bottaro, i quali hanno sottolineato la ricchezza di competenze e di esperienze - politiche e amministrative - messe in campo dal Partito Democratico, con una rosa di candidati capace di rappresentare pienamente e positivamente l’impegno nelle istituzioni ma anche il mondo giovanile, delle professioni e del volontariato.

La presentazione dei candidati ha aperto ufficialmente un calendario di iniziative nella BAT del Partito Democratico e della coalizione – formata da PD, + Europa, Verdi e Sinistra Italiana, e Impegno Civico – che potrà dare una prospettiva e un governo migliore al Paese, per tornare a crescere, senza lasciare nessuno indietro.

Contatti:

Nicola Ventura | cell. 347.09.40.633 | e-mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Caro Segretario, caro Lilly,

ho letto la tua nota e i tanti messaggi dei segretari dei circoli PD sui territori dopo le dimissioni del Segretario, Nicola Zingaretti.

È in gioco l’esistenza stessa del Partito Democratico. Uscirne tutti insieme, comprendendo con lealtà le parole di Zingaretti, è un nostro dovere.

Non saremo giudicati per quello che diciamo ma per quello che avremo fatto e, soprattutto, per l’esempio che lasciamo a chi verrà dopo di noi. Nessuna corrente e nessun potere imposto può valere quanto la libertà di pensiero di un’intera comunità come quella dem.

Lavoriamo per un’Assemblea nazionale ricostituente del più grande partito popolare della sinistra italiana.

L’Italia ha bisogno del PD forte e unito.

Un abbraccio
Francesco Boccia

A nome della Federazione della Provincia BAT del Partito Democratico esprimo affettuosa e totale solidarietà a Nicola Zingaretti.
Zingaretti in questi due anni di mandato ha lavorato in modo incessante per portare il Partito ad una dignità politica consona alla propria storia e alle proprie origini.

Non possiamo inoltre dimenticare la vicinanza di Nicola al nostro territorio intervenendo direttamente nelle recenti elezioni amministrative e contribuendo insieme a Francesco Boccia e Assuntela Messina alla vittoria del PD e del centro-sinistra nelle città di Andria e Trani. Nicola Zingaretti va solo ringraziato per aver dimostrato, nel quotidiano politico, di tenere al bene per la propria terra tutto il Paese agevolando, in situazioni complesse come quelle della pandemia, la coesione e l'Unità perché questa crisi la superiamo tutti insieme o non la supera nessuno.

Il Partito Democratico ha bisogno di Nicola Zingaretti segretario ed è per questo che gli chiediamo di ritirare le proprie dimissioni.
I militanti, la gente del PD, è questo che auspica, superando la logica di correnti e aree; il popolo unito del Partito Democratico gli chiede di restare per continuare a lottare, superando gli inutili attacchi interni ed esterni verso un uomo semplicemente giusto.

Pasquale Di FAZIO
Segretario Provinciale PD BAT

Resistenza e liberazione.

Da 50 giorni stiamo resistendo per liberare l’Italia da un virus subdolo e letale . Oltre 70 anni fa ‘ abbiamo resistito al sovranismo nazi-fascista per liberare l’Italia.